GEA CAMPUS: crescita a 360°

“La fine di un bellissimo viaggio”: l’ultimo giorno del Gea Campus all’Istituto di Istruzione Superiore di Tropea

Dopo una settimana di intenso lavoro e sacrificio oggi, 29 febbraio 2020, al Liceo Scientifico F.lli Vianeo, il Gea Campus giunge alla sua ultima giornata.

Ogni gruppo si è impegnato duramente per portare a termine i propri lavori, presentati quest’oggi:

Il gruppo “Murales VB” ha realizzato un’opera dell’artista torinese Millo, ovvero una ragazza con una gabbia al posto del petto, che simboleggia la libertà delle emozioni e dei sentimenti che, appunto, non possono essere imprigionati (parità di genere).


Il gruppo “Direzione: Terzo Paradiso” ha completato gli striscioni relativi ai recenti incendi in Australia, occupandosi, inoltre, del restauro degli stemmi delle famiglie nobili di Tropea e delle riproduzioni del logo del Campus, il Terzo Paradiso.

Il gruppo “Murales Millo” ha riprodotto uno dei murales dell’artista torinese Millo, una ragazza che suona uno strumento a corde, opera rappresentante l’armonia tra uomo e natura.

Il gruppo “Restauro Cortile” ha ristrutturato le mura del cortile e ha rimesso in sesto il tavolino da ping-pong. Ha, inoltre, realizzato un murales in memoria di Kobe Bryant, il famoso cestista scomparso di recente.

Il gruppo “Murales IV C” ha dipinto due opere dell’artista Banksy: “KissingCoppers”, che affronta il tema dell’omosessualità ed è utilizzato per contrastare ogni forma di discriminazione e “Il bambino che chiede aiuto”, che rappresenta un bambino salvato dal mare con un giubbotto di salvataggio e un razzo segnaletico.

Il gruppo “Restauro Spazi Sport” ha ripristinato le aree del cortile e dell’aula di disegno; quest’ultima è stata trasformata in una vera e propria palestra, abbellita con una serie di murales inerenti lo sport.

Il gruppo “Musica” ha realizzato una performance musicale avente come tema l’ecologia e la salvaguardia dell’ambiente, messa in scena in quest’ultimo giorno del Campus, a cui hanno preso parte anche Emilio Lorenzo e Ludovica La Torre ballando sulle note della canzone “Il Mio Nuovo Sogno - Rapunzel”.

Il gruppo “CF7#-Scacco Matto” ha avuto come obiettivo quello di formare i ragazzi con strategie di base e a livello avanzato attraverso piccoli tornei di scacchi.

Il gruppo “Il Mio Paese delle Meraviglie” ha documentato e ha realizzato un libretto illustrato e un breve video, che racchiudono alcuni strumenti di apprendimento utilizzati quotidianamente per Emilio.

Il gruppo “Fotografia-Un dipinto al passato, uno scatto al futuro” ha studiato le prime fotografie che hanno ritratto il territorio e che testimoniano i mutamenti ambientali, confrontandole con quelle attuali e scattandone di nuove. Il gruppo ha inoltre documentato i momenti salienti del Campus.

Il gruppo “Giornalismo” si è occupato di redigere giorno per giorno gli articoli relativi alle diverse giornate del Campus, descrivendo le assemblee e il lavoro dei vari gruppi. Gli articoli sono stati poi pubblicati sul blog dell’IIS di Tropea e su Tropea&Dintorni.

Ha inoltre realizzato delle “interviste lampo” agli studenti dell’istituto allo scopo di raccogliere pareri e opinioni sull’andamento del Campus, che sono state inserite nel video mostrato in quest’ultima giornata.

E adesso... Un grazie!

Grazie al Dirigente Scolastico Prof. Nicolantonio Cutuli, che ci ha consentito ancora una volta di realizzare il Campus della Legalità e della Cittadinanza.

Grazie ai professori e ai collaboratori tutti, per il loro sostegno e per il lavoro di coordinamento, che hanno contribuito a rendere il Campus indimenticabile come sempre; un grazie particolare alle responsabili di sede, Prof.ssa Teresa Bozzolo e Prof.ssa Loredana Giroldini, che ci hanno egregiamente guidato, supportato (e sopportato) e alla Prof.ssa Anna Miceli che ha coordinato con creatività e grande professionalità i gruppi di arte e restauro.

Grazie agli ospiti delle assemblee, che ci hanno regalato perle di saggezza e ci hanno lasciato preziosi insegnamenti che custodiremo con amore e sui quali avremo modo di riflettere.

Grazie ai Magnifici Ragazzi , anima del Campus, che nonostante le difficoltà hanno dimostrato senso di responsabilità e voglia di fare; un grazie fortemente sentito va al nostro carissimo rappresentante di Istituto, Marco Chiapparo, che ha magistralmente organizzato queste indimenticabili giornate.

Grazie ai gruppi di lavoro, che non si sono risparmiati durante questi intensi sei giorni e hanno reso la nostra scuola ancora più bella ed accogliente.

Un ringraziamento particolare e di cuore va al gruppo “Restauro Palestra”, che ha realizzato un vero e proprio “miracolo”, trasformando l’aula di disegno in una bellissima palestra.

Un ultimo ringraziamento, ma non per importanza, va al gruppo Giornalismo che con dedizione e impegno, e senza smentirsi, ha realizzato un lavoro egregio.

Al prossimo Campus…??? Speriamo… Ai posteri l’ardua sentenza…

Al gruppo Giornalismo piace lasciarvi e concludere questo XIII Campus della Legalità e della Cittadinanza con una pillola di saggezza:

“Io sono me più il mio ambiente e se non preservo quest’ultimo non preservo me stesso” –José Ortega Y Gasset

Gruppo Giornalismo

Liceo Scientifico-IIS Tropea

Relatori: Pasquale Scordo (III B) Giuseppe Forelli (IV B)

Federica Furchì (V B)

Domenico de Bella (III A)

Maria Fontina Pontoriero (III A)

Davide Colosimo (III A)

Antonio Landro (II C)

Antonio Marzano (I A)

Tommaso Pontoriero (I A)

Elena Sterlina (1 B)

Coadiuvati dalle prof.sse:

Caterina Delorenzo, Antonia Di Renzo, Loredana Giroldini