GEA CAMPUS: crescita a 360°

“Un mondo migliore” con la Dirigente Maria Salvia, Rappresentante dell’ASviS, il Sindaco di Tropea, Avv. Giovanni Macrì, e il Dirigente Scolastico Prof. Nicolantonio Cutuli

Grande la soddisfazione del Dirigente Scolastico dell’IIS di Tropea per l’assemblea svoltasi presso il Liceo Scientifico “F.lli Vianeo”.

In questa seconda giornata del Gea Campus, XIII Campus della Legalità e della Cittadinanza, l’alunno Girolamo Rombolà presenta gli ospiti e introduce le tematiche del Campus motivandone simbolo e nome. Viene poi passata la parola al Rappresentante d’Istituto Marco Chiapparo che, rivolgendosi alla Dirigente prof.ssa Maria Salvia, rappresentante dell’ASviS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile), introduce i dubbi e le perplessità di tutti gli studenti riguardo all’Agenda 2030: “È possibile realizzare i goals fissati dall’Agenda? Chi deve stabilire le regole? Come verrà coinvolta la società civile?”

Già in passato, evidenzia Marco, il Documento di Stoccolma del 1972 ambiva alla realizzazione di alcuni di questi obiettivi, non riuscendo a compiere l’impresa. “Domande terribili” replica la prof.ssa Salvia e con schiettezza ribadisce il concetto di sostenibilità: “Sostenibile significa che gli adulti hanno fallito, perciò la speranza siete voi giovani, uomini e donne di oggi e di domani”. Continua affermando che le generazioni passate hanno fallito perché non sono state in grado di cogliere il disperato messaggio di aiuto del pianeta.

Durante il suo intervento, la Dirigente si sofferma sui diversi goals dell’Agenda e continua spostando la riflessione sui 12 domini del progetto BES, Benessere Eco-Sostenibile, nato nel 2012-2013 con lo scopo di raccogliere dati sul benessere eco-sostenibile delle
città.


La parola passa al Sindaco di Tropea, Avv. Giovanni Macrì che inizia il suo discorso citando una massima di Abramo Lincoln: “Mi piace vedere un uomo orgoglioso del luogo in cui vive. Mi piace vedere un uomo che vive in un posto che sarà orgoglioso di lui”. Il Sindaco afferma che queste parole sono per lui un modello da seguire, che egli cerca di mettere in pratica, dando il buon esempio ai suoi cittadini e sperando di essere ricordato come un buon sindaco. L’Avvocato Macrì sta infatti attuando varie iniziative di ampio spessore per il benessere dei cittadini di Tropea, tra cui il volontariato domenicale volto alla pulizia ed al ripristino di alcune aree della città. Evidenzia quindi come l’amministrazione comunale si stia adoperando per migliorare la qualità della vita della comunità, aspirando al titolo di Capitale italiana della Cultura 2021. Il sindaco invita, infine, gli studenti ad unirsi al Corpo dei Volontari, per la tutela e la valorizzazione della città di Tropea e conclude:

“Quello che farete voi oggi si rifletterà nel vostro futuro domani”

Gruppo Giornalismo

Liceo Scientifico-IIS Tropea